Un’alimentazione sana ed equilibrata, ricca di tutti i nutrimenti consente all’organismo di restare sano e forte e quindi anche i capelli possono crescere nel modo migliore evitando la caduta. Quasi tutte le vitamine vengono sintetizzate dal fegato e poi immesse nel sangue che, attraverso i capillari e i follicoli piliferi arrivano ai capelli. Una scorretta alimentazione, priva di quegli alimenti detti “anticaduta”, indebolisce tutto l’organismo e di conseguenza anche i capelli che si assottigliano, indeboliscono e perdono lucentezza fino a cadere.

⇧ Torna al sommario

Alimentazione e caduta dei capelli

L’alimentazione è uno dei fattori principali che influenza la caduta dei capelli. Esistono diversi alimenti che contribuiscono alla crescita dei capelli prevenendone la caduta. Nei casi come l’Alopecia Androgenetica, o altre cause di caduta dei capelli causate dalla genetica, una cattiva alimentazione non può fermare la caduta ma sicuramente rallentarla.

In caso di calvizie causate da motivazioni non genetici, l’alimentazione influenza la caduta.

La cosa fondamentale è quella di cercare un integratore contro la caduta dei capelli che ci fornisca gli elementi necessari a incentivare il ciclo di ricrescita dei capelli.

⇧ Torna al sommario

Caduta dei capelli: l’importanza delle vitamine

Esistono vari tipi di caduta dei capelli e ognuna è dovuta a fattori diversi. L’Alopecia androgentica, dovuta a fattori genetici, ma la caduta dei capelli può avvenire anche a causa dello stress e della cattiva alimentazione.

Un alimentazione sbagliata ipovitaminica o ipervitaminica mostra i suoi effetti sulla salute dei capelli.

Invece una dieta sana ed equilibrata e con il giusto apporto di alimenti contro la caduta dei capelli manterrà le chiome forti e soprattutto eviterà la caduta. Una dieta equilibrata deve contenere vitamine dei gruppi A, B, C ed E.

Sono tutte vitamine che si possono trovare all’interno degli alimenti contro la caduta dei capelli. Indispensabili sono anche i minerali: zinco, rame, iodio, ferro e silicio, ma non devono mancare neanche le proteine e gli acidi grassi.

Altra cosa molto importante è quella di idratarsi in modo corretto, questo fa in modo che l’organismo riesca ad assorbire tutti i nutrienti.

Acido folico

L’acido folico, o vitamina B9, è indispensabile per il nostro organismo. La carenza può causare perdita di capelli e incanutimento precoce. Il fabbisogno quotidiano è di 0,2 milligrammi, in caso di gravidanza va raddoppiato.

broccoloSi tratta di una delle carenza più comuni che può essere integrata con un’alimentazione sana oppure con integratori alimentari studiati contro la caduta dei capelli.

La mancanza di Acido Folico può portare anemia megaloblastica, difficoltà della cicatrizzazione, piccole lesioni alla lingua e un aspetto poco sano di capelli, unghie e pelle.

Quali sono gli alimenti ricchi di Acido Folico:

  • Asparagi;
  • Agrumi;
  • Broccoli;
  • Carciofi;
  • Legumi;
  • Nocciole;
  • Ortaggi a foglia;
  • Pistacchi;
  • Rape rosse;
  • Rucola;
  • Verdure a foglia verde.

Buone quantità di Acido Folico sono presenti anche nel fegato e, in maniera inferiore nelle uova, nel latte, nel pesce e in altri alimenti di origine animale.

Vitamina A

Si tratta di una vitamina liposolubile che viene raccolta dal fegato e utilizzata in caso di necessità. Il fabbisogno varia in base a molti fattori, 0,7 milligrammi per le donne e 0,9 milligrammi per gli uomini sono la quantità consigliata.

Potente antiossidante, la sua mancanza provoca forfora, capelli secchi, sfibrati e spenti.

melaLa vitamina A la si trova in alimenti di origine vegetale e animale: nel primo caso viene detta pro-vitamina A o carotenoidi, nel secondo retinolo o retinoidi.

Tra le fonti di origine animale c’è l’olio di fegato di merluzzo, il fegato, le uova, i derivati del latte e la pappa reale.

Le fonti vegetali invece sono:

  • Anguria;
  • Carote;
  • Cibi a foglia verde come spinaci, prezzemolo, lattuga, eccetera;
  • Melone;
  • Verdure color giallo, arancione e rosso;
  • Papaia;
  • Frutta di colore giallo, rosso e arancione;
  • Vitamina B

Le vitamine del gruppo B sono importanti per il metabolismo degli acidi grassi, quindi importantissime per prevenire la caduta dei capelli. In caso di mancanza di vitamina B il capello non viene nutrito in modo sufficiente.

Le persone intolleranti al glutine o con la flora intestinale compromessa presentano carenza di vitamina B, in questi casi il medico può consigliare un integratore probiotico.

Gli alimenti ricchi di vitamina B sono:

  • Banane;
  • Carne;
  • Cereali;
  • Lievito di birra;
  • Legumi;
  • Verdura a foglia verde.

Vitamina C

aranceAntiossidante per eccellenza, protegge i follicoli, favorisce la circolazione e quindi il nutrimento dei bulbi piliferi. Si tratta di una vitamina idrosolubile che va assunta tutti i giorni.

Fonti di vitamina C sono:

  • Frutta fresca: kiwi, agrumi, ananas, ciliegie, fragole, eccetera;
  • Verdure fresche: spinaci, radicchio, lattuga, eccetera;
  • Ortaggi freschi: cavolfiori, cavoli, pomodori, eccetera.

Vitamina D

Altra vitamine liposolubile, la si trova in molte forme, ma la D2 e la D3 sono le più importanti, la D2 può essere assunta solo attraverso gli alimenti. Detta anche colecalciferolo è presente in tutti i mammiferi. Il metodo più naturale per produrre la vitamina D2 è quello di esporre la pelle al sole.

formaggio grassoLa vitamina D fa parte del processo vitale dei capelli. Questa vitamina non è contenuta in molti cibi, il modo migliore di produrla è esporsi al sole.

Vediamo i cibi nei quali è contenuta:

  • Burro;
  • Fegato;
  • Funghi;
  • Ostriche;
  • Gamberi;
  • Olio di fegato di merluzzo;
  • Formaggi grassi;
  • Pesci grassi.

Biotina

La biotina, chiamata anche vitamina H, è conosciuta come “vitamina della bellezza”. La biotina e la crescita dei capelli sono strettamente legate. Si tratta dell’ingrediente principale della produzione di cheratina e quindi andrebbe assunta regolarmente.

tuorloLa carenza di biotina rende i capelli spenti e sfibrati e con il passare del tempo può apparire l’Alopecia Androgenica.

La biotina solitamente viene prodotta dai batteri intestinali, ma la si può trovare anche in alcuni alimenti:

  • Latte;
  • Lattuga;
  • Piselli;
  • Fegato di vitello;
  • Tuorlo d’uovo;
  • Frutta secca;
  • Lenticchie ;
  • Riso integrale.

Zinco

Ricopre un ruolo fondamentale per la salute dei capelli, infatti favorisce il processo produttivo della cheratina.

mandorleLo zinco lo si trova in molti alimenti i più ricchi sono:

  • Cacao;
  • Carni rosse;
  • Crostacei;
  • Semi di girasole;
  • Frutta secca;
  • Latte;
  • Tuorlo d’uovo;
  • Soia;
  • Legumi e cereali;
  • Vongole, cozze e ostriche.

Ferro

Il ferro svolge diverse funzioni importanti per l’organismo:

legumiRinforza il sistema immunitario;
Produce i globuli rossi che trasportano l’ossigeno;
La sua carenza crea problemi nella produzione di cheratina e può quindi rallentare la crescita e causare la caduta dei capelli.

Gli alimenti che contengono ferro sono:

  • Carne bianca e rossa;
  • Frutta secca;
  • Legumi.

Proteine

Le proteine oltre a dare energia al corpo hanno un ruolo importante nel rinnovamento cellulare e la riparazione dei tessuti. Compongono il tessuto pilifero, quindi una mancanza rallenta la crescita e può cambiare il colore del capello.

carneGli alimenti ricchi di proteine sono:

  • Carne;
  • Crostacei e pesce;
  • Latte e derivati;
  • Legumi;
  • Grano saraceno;
  • Piselli.

Rame

Stimola la produzione di melanina e favorisce la cheratinizzazione. Rallenta l’invecchiamento e l’incanutimento e stimola la produzione di collagine e di elastina.

oliveIl rame svolge l’importante azione di produrre energia nelle cellule. Gli alimenti che lo contengono sono:

  • Zucca, anche nei semi;
  • Olive;
  • Pepe nero;
  • Barbabietola;
  • Aglio;
  • Melanzane.

⇧ Torna al sommario

Stile di vita e caduta dei capelli

Uno stile di vita sano e una corretta alimentazione sono fondamentali per la salute dei capelli.

Fumo e alcool sono da evitare perché ostacolano la circolazione sanguigna, di conseguenza i capelli non vengono nutriti a sufficienza. Anche lo stress causa l’indebolimento dell’organismo e di conseguenza i capelli ne risentono.

Per evitare la caduta dei capelli bisognerebbe eliminare dalla dieta tutti i cibi troppo grassi o conditi e troppo salati, sostituendoli con cibi leggeri e ricchi di nutrienti che favoriscono la salute di tutto l’organismo e di conseguenza prevenire la caduta dei capelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here