La follicolite è sicuramente la più comune malattia che colpisce i follicoli piliferi del cuoio capelluto.

Che cos’è la follicolite

malassezia furfur
Malassezia

La follicolite è una infiammazione della porzione superiore del follicolo pilifero che risiede sul cuoio capelluto.

Questa malattia è caratterizzata da presenza di pustole, arrossamento e in alcuni casi croste, a livello dell’infundibolo dei follicoli. Può essere provocata da un eccesso di sebo in concausa ad agenti esterni (ad esempio la Malassezia) e provoca un senso di dolore al cuoio capelluto e un forte e deciso prurito alla testa.

In particolare, in questo ultimo caso e per colpa del danneggiamento della superficie cutanea per mezzo di azione chimica e meccanica, avvengono lesioni follicolari che portano a:

  • deformazione del fusto del capello;
  • infiammazione del follicolo pilifero
  • alterazioni dell’equilibrio idrolipidico della cute;
  • eventuali abrasioni e conseguente infezione da germi patogeni.

Nella maggior parte dei casi in cui vi è vulnerabilità della cute, provocata da trattamenti chimici o meccanici vi è infezione da parte dell’agente batterico Staphilococcus Aureus che attaccando i follicoli piliferi provoca la follicolite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here