Molti individui, sia di sesso maschile che femminile, lamentano di possedere capelli deboli, molto spesso sfibrati, facilmente spezzabili. Per prevenire o eliminare il problema è necessario prendere alcuni accorgimenti quotidiani.

⇧ Torna al sommario

Cosa sono i capelli sfibrati

Innanzitutto, i capelli sfibrati sono i capelli deboli e spenti che, anche ad occhio nudo, rivelano deterioramenti nel fusto. Le cause che determinano i capelli deboli e sfibrati sono molteplici, ma si possono distinguere principalmente in base alla loro provenienza: interna (e quindi, ad esempio, la causa è l’alimentazione scorretta, lo stress, problemi ormonali, ecc) o esterna (inquinamento, trattamenti cosmetici, eccessiva esposizione al sole, ecc.)

Le cause di questa tipologia di capelli rovinati possono essere plurime e concomitanti, e talvolta è persino impossibile agire a loro contrasto (si veda per esempio il caso dell’inquinamento). Inoltre è bene ricordare che la genetica è fattore predominante per quanto riguarda la costituzione dei capelli: vi sono soggetti che presentano, fin dalla nascita, capelli più deboli di altri (è il caso delle persone con capelli fini, sottili, dalla struttura cheratinica labile).

Vi sono varie tipologie di capelli deboli: abbiamo detto poc’anzi dei capelli fini e sottili, ma anche i capelli secchi sono altrettanto fragili, per via dell’iposecrezione sebacea che nega l’azione lubrificante e protettiva ai capelli. Infine, anche le doppie punte sono indicatrici di capello debole, perché il deterioramento del fusto che le contraddistingue si deve alla fragilità costitutiva del capello del soggetto.

⇧ Torna al sommario

I capelli sfibrati nel dettaglio

Il deterioramento del capello è un processo che riguarda la struttura costitutiva del capello e per comprenderne le cause è perciò necessario premettere all’analisi una descrizione della struttura stessa.

sezione capelloSe prendiamo un capello e lo sezionano orizzontalmente, notiamo che questo è composto da tre strati concentrici, che dal più interno al più esterno prendono il nome di: midollo, corteccia, cuticola. La cuticola, appunto lo strato esteriore, è costituita da cheratina che, disposta come tegole di un tetto, forma un’armatura a strati necessaria alla protezione del capello dagli agenti esterni direttamente a contatto con esso.

Se prendiamo un capello sfibrato notiamo proprio l’assenza o il grave deterioramento della cuticola. Va da sé che la mancanza di questa corazza comporta sia l’assottigliamento quantitativo del capello, sia la debolezza qualitativa dello stesso, proprio per l’assenza della cheratina protettiva.

Una volta compresa la struttura del capello deteriorato, diventa auto evidente che l’uso di trattamenti cosmetici aggressivi non fa altro che peggiorare la situazione perché va a colpire, danneggiandolo, lo strato intermedio del capello (la corteccia). Le conseguenze sono capelli ancora più sfibrati e con tendenza alla caduta, perché oltre a colpire la struttura cheratinica, negano al fusto del capello di ricevere gli aminoacidi solforati utili per il rinforzamento dei capelli.

⇧ Torna al sommario

I diversi rimedi per i capelli sfibrati

Quanto detto finora valga per limitare il danneggiamento già in atto a livello strutturale: queste precauzioni, come evitare i trattamenti cosmetici aggressivi, valgono non come cura, ma come rimedio per ridurre i danni ad una salute del capello già compromessa. La cura, che consiste nell’eliminazione delle cause all’origine della compromissione, deve invece essere affrontata con trattamenti tricologici e prodotti specifici, quali la biostimolazione energetica con l’Alta Frequenza o i trattamenti laser.

Bisogna comunque riconoscere che, esclusi i casi in cui la competenza medica (disturbi alla tiroide, problemi ormonali, ecc.) è necessaria per risolvere all’origine la problematica, vi sono dei buoni rimedi per intervenire sui capelli deboli e sfibrati. In generale possiamo dire che è necessario da un lato evitare comportamenti che mettano in pericolo la salute dei capelli (alimentazione scorretta, eccessiva esposizione ai raggi solari, al freddo secco, evitare lo stress, oltre che i prodotti cosmetici aggressivi), dall’altro favorire la salubrità del capello attraverso l’utilizzo di semplici prodotti su misura facilmente reperibili sul mercato.

Capelli fragili, sfibrati e che si spezzano con troppa facilità
4 (80%) 1 voti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here